Intervista GialloVerde – SAVOIA

Torniamo a parlare di campo, con una colonna portante dello spogliatoio, l’altro – insieme a Bolgio – a essere con noi sin dal primissimo anno. Soprannominato “Signore”, per il suo applombe nel richiamare l’arbitro durante la partita, ma chiamato anche “LoZio”, acclamato dj che, in coppia con Le Cheval, ha infuocato nottate di delirio.

Stacco imperioso, grinta da vendere in campo e nelle serate danzerecce, animo ribelle che arriva dal salento dritto dritto come un gancio.
Signori e signore, Luigi Savoia!

 

1) Quando è stata la prima volta che hai sentito parlare del Dal Pozzo e cosa hai pensato?

L.S: La prima volta che ho sentito parlare del Dal Pozzo il Dal Pozzo ancora non esisteva, o meglio, esisteva il GS Dal Pozzo, squadra amatori, che un mio compagno lecchese, ora pilastro della curva, mi ha portato a vedere in qualche fredda serata di novembre con una bottiglia di Borghetti ed un altro paio di amici. I fondatori di poi erano aggrappati ad una rete di metallo a fare la malora e mi guardavano curiosi cercando di capire perchè un leccese emigrato a Milano si trovasse lì con loro.

 

2) Salento: crociato e delizia. Ti sei spaccato di più quella volta nel 2015, o ogni estate sui terreni arati della No Racism Cup?

L.S: Il salento dà il salento toglie. Quello che mi ha tolto me lo sono ripreso tutto con gli interessi e così ho fatto di nuovo pace con la mia terra. Dopo il crociato stavo quasi per mollare poi il nostro ds Tata Wappi mi ricordo mi prese per il colletto e mi portò a spaccarmi di fisioterapia dal mitico Jack e dal grande Balo, i donascimientos di Saronno. Grazie a loro e a tanti altri il recupero da quell’infortunio non è stato un percorso solitario ma condiviso, cosa che mi ha legato ancora di più a questa realtà e a questo progetto.

 

3) Chevanton, Giacomazzi o Masiello?

L.S: Giacomazzi: attaccamento alla maglia, eleganza e stile in un letto di passaggi a vuoto clamorosi

 

4) Da emigrante straniero a bandiera. Come sei diventato un Senatür del Dal Pozzo?

L.S: La prima cosa che mi è piaciuta e che mi ha legato al contesto sono state le persone. Il primo anno eravamo una ciurma di sbandati ma fatta di belle persone e questo bastava. Poi pian piano ci siamo messi a costruire e ora (in senso lato) puntiamo a raccogliere qualcosa.  Adesso dopo 5 anni mi dà grande soddisfazione poter contribuire anche a livello di esperienza e di memoria storica, non solo sul campo. Guardare le facce dei nuovi arrivati alla prima partita con i tifosi ogni anno mi dà una grande carica perchè mi ricorda che in fondo siamo tutti dei giocatori di terza categoria ma che vivono un clima calcistico di categorie 4-5 volte superiori. Per non parlare dell’ aspetto emotivo legato all’ attaccamento al progetto Dal Pozzo, che quando scatta ti fa andare dal rettangolo di gioco direttamente sulla Luna, sensazione che auguro a tutti i nuovi arrivati o in generale a chi ancora dei nostri non l’ha provata.

In poche parole, che sia da senatore o da tribuno del popolo, starci dentro a questo progetto può esser solo una vittoria. Sempre in alto la mia banda!!!

 

5) Un gol, una scivolata, un rutto, una sbronza, una bestemmia. Raccontaci il tuo ricordo più bello legato al gialloverde

L.S: Il gol quest’anno di testa, con mio padre in curva, supera, anche se di poco, la rovesciata di Marnate (ndr: all’epoca, stagione 2015/16, concludemmo il girone d’andata con un pirotecnico 3-3 sul campo del Marnate, diretta concorrente playoff. Il 3 pari lo segnò proprio Savoia con una rovesciata su corner clamorosa. Nel Marnate giocava Giannino, nostro attuale giocatore, e la temibile coppia d’attacco Maffei-D’

  • Buy CBD Agosto 3, 2020 at 1:47 pm

    Very nice blog post. I definitely appreciate this site.
    Keep it up!

    Also visit my blog post … Buy CBD

  • CBD for sale Febbraio 22, 2021 at 10:41 pm

    Your style is unique compared to other people I’ve read stuff from.
    Many thanks for posting when you’ve got the opportunity, Guess I will just bookmark this blog.

    Feel free to visit my web site – CBD for sale

  • best cbd oil for dogs with arthritis Febbraio 22, 2021 at 10:48 pm

    Wonderful goods from you, man. I’ve understand your stuff previous to and
    you’re just too excellent. I actually like what you have acquired here, certainly like
    what you are saying and the way in which you say it. You
    make it enjoyable and you still care for to keep it smart.
    I cant wait to read much more from you. This is actually a tremendous site.

    my blog post :: best cbd oil for dogs with arthritis

  • buy delta 8 carts Aprile 29, 2021 at 6:59 am

    I am really enjoying the theme/design of your weblog.
    Do you ever run into any browser compatibility issues? A handful of
    my blog readers have complained about my site not working correctly in Explorer but looks great in Firefox.
    Do you have any tips to help fix this issue?

    P.S. If you have a minute, would love your feedback
    on my new website
    re-design. You can find it by searching for «royal cbd» — no sweat if you can’t.

    Keep up the good work!

    My homepage buy delta 8 carts

  • buy instagram followers Aprile 30, 2021 at 9:15 pm

    I like the valuable info you provide in your articles.
    I will bookmark your weblog and check again here regularly.
    I’m quite certain I’ll learn lots of new stuff right
    here! Best of luck for the next!

    P.S. If you have a minute, would love your feedback on my
    new website
    re-design. You can find it by searching for «royal cbd» — no sweat if
    you can’t.

    Keep up the good work!

    Take a look at my site: buy instagram followers

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *